081.578.21.42 / 324.556.23.67 - Non esitare a contattarci!

LA BUONA SEPARAZIONE

Che cosa è LA BUONA SEPARAZIONE?

E’ un percorso guidato da compiere insieme all’ex partner, in spazi e tempi protetti, per esprimere fino in fondo e dare il giusto significato al dolore, alla rabbia, alla delusione, alle speranze frustrate, all’amore umiliato e ferito, per poi attingere alle proprie risorse interiori per andare oltre ed inventarsi una nuova vita, ritrovando affetto, stima e considerazione per se stessi e per lasciare andare l’altro serenamente.

Il Progetto  prevede  1 incontro preliminare di coppia  e 6 incontri di cui 2 individuali e 4 di coppia, di durata variabile dai 60 ai 90 minuti, con frequenza settimanale.

L’incontro preliminare non è vincolante al proseguimento del percorso.

Per informazioni sui costi e le modalità di prenotazione telefonare ai numeri 081.5782142
081.5567604 e 324.5562367, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 18.30.

PRESENTAZIONE PROGETTO

La separazione è entrata ormai a far parte degli eventi che sempre più frequentemente si verificano nella nostra società.

Spesso l’evento separativo, già di per sé doloroso e fonte di stress, viene reso più traumatico da atteggiamenti e comportamenti messi in atto da uno o da entrambi i partner, con l’obiettivo, non sempre consapevole, di “vendicarsi” dell’altro/a, di rendere la vita difficile a chi viene considerato la fonte di tutti i propri guai, di rivalersi sull’altro/a, anche dal punto di vista economico.

Spesso, in questa lotta senza esclusione di colpi, vengono coinvolti i figli, utilizzati come efficacissima arma contro l’altro genitore, i quali, oltre a dover affrontare la sofferenza legata alla fine della propria famiglia, così come l’avevano vissuta fino a quel momento, sono costretti a subire litigi e richieste di schieramento da parte di uno o di entrambi i genitori, con relativo ricatto affettivo qualora non rispondano alle aspettative.

Entrambi i membri della coppia, compreso, dunque, chi alimenta il conflitto, ed i figli, sperimentano sofferenza, disagio, senso di impotenza e perdita di certezze e punti di riferimento, per rendersi conto, alla fine della lotta, che nessuno ha vinto e che tutti hanno perso.

L'obiettivo centrale dell'intervento proposto da AIED è per porre fine a questa distruzione ed auto- distruzione sistematica, per offrire la possibilità di risposte diverse ad una fase della vita che può e deve essere vissuta senza farsene travolgere e stravolgere nel proprio essere “persona”.

CONTATTACI

Per qualunque dubbio che riguardi la tua salute e/o il tuo benessere psicologico siamo a tua disposizione