081.578.21.42 / 324.556.23.67 - Non esitare a contattarci!

ADOLESCENDAY 2018

12- 18 maggio 2018

Il 18 maggio in Italia si terrà l’Adolescenday, una giornata interamente dedicata ai ragazzi.

In questa occasione, vi sarà l’opportunità di mettere al centro dell’attenzione gli adolescenti, con le loro richieste, problematiche, incertezze e risorse.

Poiché l’adolescenza  è una fase evolutiva delicata, in cui i giovani possono vivere conflitti interni non sottovalutabili, è nata l’esigenza di creare e mettere a disposizione dei ragazzi degli spazi di riflessione in cui gli adolescenti possano esprimersi liberamente, senza temere il giudizio e l’esclusione da parte dei pari e  senza avere il timore di deludere figure adulte come genitori o insegnanti.

Difatti l’obiettivo della giornata dedicata agli adolescenti, e’ quello di promuovere attività finalizzate al benessere psicofisico dei ragazzi con  spazi di riflessione, di accoglienza e di scambio. Una opportunità concreta per prevenire disagi e problematiche legate a questa incerta fase di transizione. 

L’adolescenza è quel periodo in cui i ragazzi sperimentano la propria corporeità e la propria individualità ma anche il bisogno di appartenenza ad un gruppo di pari e l’esigenza di vedere cosa succede se si superano i limiti imposti dai “grandi”. Spesso però, questo bisogno di trasgredire, di misurarsi con i limiti interni ed esterni, porta gli adolescenti alle cosiddette “condotte pericolose”.

Per fare alcuni esempi:

- eccedere con l’assunzione di alcolici per vedere fino a che punto si è in grado di resistere, finendo spesso in ospedale per coma etilico;

- provare stupefacenti, per vederne l’effetto e per dimostrare che non sono così pericolosi, rischiando spesso di non riuscire più a farne a meno;

- avere comportamenti pericolosi alla guida, sfidando la possibilità di incidenti anche mortali, per sentirsi invincibili e illudersi di avere il controllo su se stessi e sugli eventi;

- avere comportamenti sessuali rischiosi come rapporti promiscui e/o rapporti non protetti per dimostrare la propria indipendenza dalle persone e per accrescere la propria autostima, convinti di essere invulnerabili;

- avere condotte alimentari sregolate per riacquisire il controllo su un corpo che cambia, per ricattare i genitori con cui si è in battaglia, per raggiungere un livello estetico all’altezza degli standard, per regolare la propria emotività:

- sottoporsi alle “challenge” (sfide) che rappresentano oggi veri e propri riti di iniziazione, modi per dimostrarsi all’altezza, per dimostrare di essere grandi, forti, coraggiosi e degni di far parte del gruppo.

Queste condotte pericolose portano spesso a gravi conseguenze sia fisiche, sia psichiche per chi le attua.

Quest’anno, nel corso della settimana dal 12 al 18 maggio dedicata all’ADOLESCENDAY, con l’obiettivo di sensibilizzare gli adolescenti sulle “condotte pericolose” e le conseguenze che ne derivano, l’equipe di Psicologhe e Psicoterapeute del Consultorio AIED – Napoli,  offre gratuitamente, alle scuole interessate, 2 laboratori, destinati a n.2 classi, selezionate dal corpo docenti e dal Dirigente scolastico. Ciascun laboratorio avrà la durata di 2 ore e sarà svolto in orario curriculare presso la sede della scuola.

Il laboratorio, condotto da 2 Psicologhe Psicoterapeute della suddetta equipe, sarà svolto attraverso l’ausilio di giochi relazionali, con l’obiettivo di sollecitare nel gruppo classe riflessioni rispetto alle nuove condotte autolesioniste in oggetto, ma anche di elicitare vissuti ed emozioni individuali che possano essere, nello spazio laboratoriale, accolte, contenute e rilette.

Il laboratorio avrà dunque come obiettivi primari:

  • condividere esperienze
  •   favorire la conoscenza di sé
  • facilitare la comunicazione interpersonale
  • facilitare la libera espressione dei sentimenti e dei vissuti personali
  • favorire la conoscenza e il confronto delle idee e delle opinioni.

 

CONTATTACI

Per qualunque dubbio che riguardi la tua salute e/o il tuo benessere psicologico siamo a tua disposizione